Scuola e diabete

Scuola: persone da rassicurare

Dissolvere le ansie della Scuola

 

L’alunno deve sentirsi al sicuro a scuola, ma la Scuola deve sentirsi al sicuro con l’alunno.

La scuola è fatta di persone professionalmente preparate e sensibili.
I vissuti e le esperienze personali, tuttavia, non possono essere anche garanzia di conoscenza su patologie specifiche; proprio come accade per la popolazione in genere.
 
Siamo franchi: cosa sapevamo noi del Diabete T.1  prima dell’esordio di nostro figlio?
Buona parte delle risposte negative, delle ‘chiusure’ che molti di noi hanno trovato in passato, derivavano proprio da questo. 
La scuola spesso non si sente al sicuro.
Il docente è spaventato perché, lo sappiamo, ciò che non si conosce spaventa, teme di non essere all’altezza nel gestire una emergenza e ha il timore di essere spinto a compiere atti di cura discrezionali che potrebbero avere profili di responsabilità anche penale.
 
I due consigli più appropriati nel dialogo con gli insegnanti – che per esperienza ci sentiamo di suggerire – sono anche quelli più difficili da seguire: “Non fate trasparire la vostra ansia” e “Non mettetela sul personale’”.