Scuola e diabete

Seconda riunione: abbiamo un Piano

Passare al piano operativo significa organizzare al più presto un incontro di formazione esteso a tutto il personale docente o non docente che ha a che fare con l’alunno.
Non dovrebbe richiedere più di 90 minuti e può essere tenuto dal Pediatra Diabetologo o dal Pediatra di libera
scelta.
La presenza della famiglia alla riunione ha il solo scopo di fornire informazioni specifiche sul bambino come per esempio sintomi e/o comportamenti manifestati nei casi di ipo o iperglicemia. 
Potrebbe invece essere utile la presenza del Dirigente Scolastico, soprattutto per inquadrare gli aspetti normativi e legali delle azioni che possono essere richieste al personale in situazioni di emergenza.
La riunione serve a informare ma soprattutto a sciogliere l’ansia del personale docente e non docente, mettendo la questione nelle sue giuste dimensioni e stimolando esercitazioni pratiche di misurazione della glicemia o somministrazione dell’insulina.
Occorre far capire di cosa si tratta veramente e soprattutto che non verrà richiesta mai un’azione che comporti un margine di discrezionalità o un rischio.
Fotocopiando alcune pagine del Documento strategico, per esempio l’allegato 5, si possono preparare delle ‘dispense’che riassumono i temi chiave.